E se Oumuamua fosse un alieno?

In queste ore tutti si pongono la medesima domanda nel campo dell’astronomia: e se Oumuamua fosse un alieno? Attenzione, cerchiamo di procedere con cautela, prima di dichiarare cose non vere o comunque fuorvianti.

Stiamo parlando di quel misterioso oggetto galattico che, nel mese di Ottobre 2017, ha sfiorato la Terra. Da una prima osservazione si è notato immediatamente che si tratta di qualcosa di origine assolutamente naturale anche se la forma lunga e bizzarra fa ancora oggi discutere gli esperti del settore. Ecco, quindi, che i ricercatori del progetto SETI si stanno preparando per una osservazione di ben 10 ore, che avverrà su diverse lunghezze d’onda. L’obiettivo finale di questo esperimento? Detto così potrebbe risultare assurdo, ma al momento si vuole andare a verificare che non si tratti di una sonda aliena in grado di emettere segnali radio. Come detto, si tratta di una ipotesi a dir poco remota, ma si desidera in ogni caso approfondire alcuni aspetti della questione!

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *