Pianeti del sistema solare: ecco la classificazione

Pianeti del sistema solare: qualche informazione utile in più

Pianeti del sistema solare, fin dalla scoperta di Plutone nel 1930, per tutti i bambini erano nove. Tutto però è cambiato a partire dalla fine degli anni ‘90, quando gli astronomi cominciarono a discutere se Plutone fosse o meno un pianeta. In una altamente controversa decisione, l’Unione Astronomica Internazionale ha deciso in ultima analisi, nel 2006, di declassare Plutone a ” pianeta nano “, riducendo l’elenco dei” veri “pianeti del nostro sistema solare a otto. Altre informazioni anche in Quanti sono i pianeti del Sistema Solare e quali sono?

Pianeti del sistema solare

Indipendentemente dal vostro punto di vista – ovvero che siate più o meno d’accordo con la decisione dell’ Unione Astronomica Internazionale-, ecco l’ordine degli 8 pianeti più grandi, a partire da quello più vicino al sole e procedendo verso l’esterno attraverso il sistema solare: Mercurio, Venere, Terra, Marte, Giove, Saturno, Urano, Nettuno.

Gli interni, ovvero i quattro pianeti più vicini al sole, sono chiamati “pianeti terrestri”, perché, come la Terra, le loro superfici sono tutte rocciose. Plutone, anche, ha una superficie solida (e molto congelata) ma non è mai stato raggruppato con i quattro terrestri.

I quattro grandi pianeti esterni – Giove, Saturno, Urano e Nettuno – sono conosciuti come i “pianeti gioviani” (che significa “simile a Giove”), perché sono tutti enormi rispetto ai pianeti terrestri, e perché sono gassosi in natura piuttosto che avere superfici rocciose (anche se alcuni o tutti loro possono avere nuclei solidi, secondo quanto dicono gli astronomi). Questi pianeti sono spesso chiamati anche i giganti gassosi, ma non è un ottimo modo per descriverli, perché secondo alcuni astronomi, Urano e Nettuno sono formati più da ghiaccio rispetto al gas. Tutti e quattro contengono per lo più idrogeno ed elio. Altre notizie anche in Sistema solare bambini: tutte le curiosità.

Articoli correlati:

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *