Venere Pianeta Caratteristiche

Venere è il secondo pianeta del sistema solare se si prende in considerazione la distanza dal Sole. Il nome del pianeta dice molto sullo stesso: Venere era la dea romana della bellezza e dell’amore e non a caso, in tutto il sistema solare, il pianeta è il più luminoso in assoluto dopo la Luna.

Venere diviene più luminoso prima del tramonto e prima dell’alba e questo è il motivo per il quale nell’antichità si parlava di Stella del Mattino e Stella della Sera, sino a quando Galilei non fece capire che si trattava, in realtà, del pianeta in questione. Per quel che concerne le sue caratteristiche, Venere viene definito come pianeta terrestre dato che sembrerebbe un gemello della nostra Terra. Le cose che accomunano il nostro pianeta e Venere sono dimensioni e massa, ma ci sono anche diverse caratteristiche che li rendono dissimili come, ad esempio, l’atmosfera. L’atmosfera di Venere è composta per lo più di anidride carbonica ed è molto più densa di quella terrestre. Tutto ciò provoca un forte effetto serra, che rende Venere il pianeta più caldo dell’intero sistema solare e, pertanto, inadatto alla vita. Inoltre, c’è da notare che il pianeta viene avvolto di sovente da uno strato di nubi riflettenti, formate da acido solforico che impediscono di visualizzare la superficie di Venere.

Il pianeta non ha satelliti e non ha neanche anelli ed è noto sin dai tempi della preistoria. Venere fu osservato dai babilonesi, che lo chiamarono Ištar, mentre gli Egizi, Greci e Romani lo vedevano come una  stella. Per i Maya, Venere rappresentava una divinità mentre bisognerà attendere Galileo Galilei per i primi studi sul pianeta. Di certo, ad oggi, questo è uno dei pianeti più osservati di tutto il sistema solare, dato che è anche uno dei più affascinanti oltre che, come detto, il più luminoso in cielo.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *